Nuova lavasciuga AEG ÖKOKombi Serie 9000: la prima al mondo con pompa di calore

News
11/02/2020 Maria Antonia Frassetti 1258

Performante, smart ed efficiente dal punto di vista energetico: è la nuova lavasciuga AEG ÖKOKombi Serie 9000. La prima al mondo dotata di tecnologia a pompa di calore. Ecco tutto quello che devi sapere.

La tecnologia può semplificare le incombenze quotidiane più pesanti e fastidiose? Fortunatamente sì. A cominciare dal lavaggio e dall’asciugatura del bucato. Pensiamo alla lavasciuga, una soluzione innovativa per la gestione dei capi concepita per andare incontro alle esigenze soprattutto di chi non ha spazio in casa per collocare due elettrodomestici distinti (lavatrice e asciugatrice separate). Per migliorare ancora di più la vita domestica di tutti noi, AEG ha sviluppato ÖKOKombi Serie 9000 L9WEC169KC, la prima lavasciuga al mondo dotata di tecnologia a pompa di calore. Una novità che porta con sé una serie di vantaggi e miglioramenti di rilievo sotto diversi punti di vista. Continua a leggere le prossime righe per conoscere tutti i dettagli. 

Scopri subito la nuova lavasciuga AEG con pompa di calore 
 

Nuova lavasciuga AEG: il connubio perfetto tra prestazioni e risparmio energetico

Cosa vuol dire in concreto tecnologia a pompa di calore? Significa innanzitutto poter lavare e asciugare i capi a basse temperature, senza per questo dover rinunciare a risultati ottimali e uniformi su tutto il bucato, grazie anche al movimento controllato del cestello. Le conseguenze sono più o meno ovvie. La prima è che i nostri vestiti sono maggiormente protetti: fibre, colori e tessuti non rischiano di essere rovinati e stressati da temperature eccessivamente elevate. La seconda è legata al risparmio energetico: i costi per i consumi di acqua e elettricità sono ridotti del 40% rispetto ai modelli tradizionali senza pompa di calore. 
 

AEG L9WEC169KC: la lavasciuga connessa che puoi gestire da remoto

Tra i plus della nuova lavasciuga ÖKOKombi Serie 9000 c’è anche la possibilità di gestire e monitorare la macchina a distanza, attraverso la rete Wi-Fi domestica. Basta scaricare sul proprio smartphone o tablet l’app My AEG Care per avere sempre a portata di mano il controllo dell’elettrodomestico. Dall’applicazione puoi impostare i programmi di lavaggio e asciugatura ovunque ti trovi e ricevere notifiche sullo stato della lavasciuga, ad esempio quando il bucato è pronto. Ma non finisce qui: My AEG Care si trasforma all’occorrenza in un vero e proprio assistente virtuale in grado di consigliare i migliori cicli da settare in base al tipo di tessuto, al colore e al livello di sporco. Infine, sono disponibili tanti suggerimenti utili in fatto di bucato, tra cui come leggere le etichette dei capi e prendersi cura del proprio guardaroba nel miglior modo possibile. 
 

AEG lavasciuga ÖKOKombi Serie 9000: le altre tecnologie

La nuova lavasciuga a pompa di calore AEG vanta un set di tecnologie all’avanguardia. In primis, la funzionalità DualSense: che si tratti di capi in lana, seta o tessuto tecnico, la macchina è capace di regolare automaticamente la temperatura, la durata del programma e la velocità di rotazione del cestello a seconda del tipo di tessuto. In questo modo, anche i vestiti che necessitano di particolari attenzioni e che normalmente vanno lavati a mano vengono trattati con delicatezza mantenendosi nel tempo come nuovi

L’altra importante tecnologia si chiama ProSense: grazie alla presenza di appositi sensori di peso, questa lavasciuga AEG imposta in autonomia il tempo di lavaggio e di asciugatura in funzione dei Kg del bucato. Non importa che il carico sia grande o piccolo: puoi impostare cicli brevi ed economici quando necessario, evitando di sottoporre i capi a trattamenti eccessivi e risparmiando considerevolmente sui consumi energetici. 

Lavasciuga sì o no? Leggi anche “Lavasciuga o asciugatrice? Quale scegliere?”