Le 5 migliori macchine da caffè automatiche

Guida all'acquisto
04/12/2018 Maria Antonia Frassetti 183

Come si fa un buon caffè espresso come al bar? Con una macchina automatica in grado di coniugare qualità e tecnologia. Scopri nella mia top 5 quali sono le migliori macchine da caffè automatiche. 

Sei un vero e proprio cultore del caffè e per te esiste solo la moka? Se non vuoi sentir parlare di macchine da caffè a cialde oppure a capsule, sappi che un’alternativa c’è alla preparazione manuale della tua bevanda preferita. Sto parlando della macchina da caffè automatica. Meno nota e diffusa, è la soluzione perfetta per tutti coloro che amano il caffè cremoso e dall’aroma intenso, come appena macinato. E non è solo un modo di dire: la particolarità di questa categoria di piccoli elettrodomestici sta proprio nella macinazione istantanea dei chicchi di caffè. Prima di suggerirti le 5 migliori macchine da caffè automatiche per te o da regalare ai tuoi cari questo Natale, voglio darti qualche indicazione in più sul funzionamento dell’apparecchio e sulle opzioni che puoi avere a disposizione.
 

Come funziona una macchina da caffè automatica?

Come accennato, il cuore della macchina è il macinino incorporato: basta inserire i chicchi nell’apposito contenitore e premere un bottone. Dopodiché fa tutto da sola. Oltre all’elevata qualità della bevanda che si ottiene con questo meccanismo, va sottolineata l’estrema versatilità della macchina. Infatti, è possibile realizzare il proprio caffè su misura, a seconda dei gusti personali. L’apparecchio permette di settare vari tipi di impostazione: ad esempio, il grado di lunghezza del caffè, l’intensità e il livello di macinatura. Il risultato sarà diverso in funzione delle opzioni selezionate.

Questi dispositivi sono in genere multi-bevanda: significa che puoi realizzare anche cappuccini, caffè e latte macchiati di livello professionale. Ci sono poi modelli che erogano solo acqua calda per preparare tisane e infusi. Vale la pena fare un accenno ai prezzi: rispetto alle macchine per caffè standard, le automatiche hanno un costo sicuramente superiore. Ma è un investimento nel lungo periodo che vale la pena fare se sei molto esigente sulla qualità del caffè, anche perché sono elettrodomestici progettati e costruiti per durare nel tempo. Non dimenticarti, inoltre, il costo della materia prima: rispetto a cialde e capsule, il caffè in chicchi è il più economico sul mercato.
 

Le 5 migliori macchine da caffè automatiche


DeLonghi Magnifica S ECAM 21.110.B – La migliore per qualità-prezzo
Tra le migliori macchine automatiche c’è sicuramente questo modello DeLonghi. L’utilizzo è molto facile e intuitivo grazie alla possibilità di regolare l’intensità del caffè semplicemente ruotando la manopola centrale per decidere la quantità di grani da macinare. La tanica dell’acqua (fino a 1,8 litri) è rimovibile per il massimo della praticità, mentre il meccanismo Cappuccino System combina in automatico vapore, aria e latte per realizzare cappuccini di elevata qualità. Interessanti sono la funzione ECO Risparmio Energetico e ECO Autospegnimento per contenere i consumi energetici.

Saeco PicoBaristo SM5460/10 – La più compatta 
È una macchina top di gamma in un formato di piccole dimensioni (22,1 x 34 x 43 cm). Questa soluzione, oltre a occupare poco spazio in cucina, ha il vantaggio di offrire un’interfaccia utente molto intuitiva: basta un semplice tocco sulle icone e sui tasti del display per scegliere fino a 10 bevande diverse, 5 livelli di intensità e 10 gradi di macinatura. Il macina-grani è realizzato in ceramica high-tech che preserva tutto l’aroma del caffè fino alla tazza e si conserva meglio nel tempo. Molto utile è la funzione AcquaClean che imposta il risciacquo automatico del circuito caffè all'accensione o allo spegnimento.

Gaggia Viva RI8433/11 – La più economica
Questa macchina da caffè unisce la qualità ad un prezzo contenuto. È costruita in acciaio inossidabile ed è dotata di un pannarello classico per realizzare in pochi secondi una crema di latte densa e perfetta come quella del bar. La praticità è uno dei punti di forza di questo apparecchio: dispone di una piastra scalda-tazze, un vassoio raccogli-gocce rimovibile (quindi facilmente pulibile) e una piastra superiore per avere le tue tazzine sempre a portata di mano. Infine, Gaggia Viva integra un vano del caffè macinato per una maggiore varietà di gusti.

DeLonghi Magnifica ESAM 2600 – La più tecnologica 
All’interno di questa macchina troviamo la tecnologia CRF (Compact Reliable Fresh) per il gruppo infusore. Significa che è compatto, facilmente estraibile per poter essere pulito e che è possibile modificare la quantità di acqua e di caffè a seconda del gusto personale per ottenere un aroma perfetto. Anche qui è presente il Cappuccino System, il dispositivo per la miscela ottimale di vapore, aria e latte per realizzare degli ottimi cappuccini. La macchina può essere utilizzata sia con i chicchi che con la polvere di caffè. 

Philips EP5310/10 – La più intelligente
La top 5 delle migliori macchine da caffè automatiche termina con questo modello Philips, la cui particolarità sta nella capacità di settare e memorizzare la quantità, la corposità e la temperatura di caffè e cappuccini grazie alla funzione Memo. In questo modo non devi regolare ogni volta le varie opzioni perché la macchina saprà già quello che vuoi
Puoi personalizzare facilmente i tuoi caffè scegliendo tra 5 intensità di aroma e 5 impostazioni di macinatura. Infine, il gruppo caffè è totalmente rimovibile e può essere pulito in un attimo sotto l’acqua corrente.