I 5 migliori aspirapolvere per tappeti

Guida all'acquisto
18/11/2019 Maria Antonia Frassetti 2178

Se hai in casa uno o più tappeti sai bene quanto si sporchino facilmente e quanto possa essere complesso pulirli. Scopri in questa guida come scegliere il miglior aspirapolvere per tappeti e quali sono i 5 modelli più adatti per combattere polvere e acari.

Che siano a pelo lungo o corto, persiani o moderni non fa differenza: i tappeti, per quanto siano dei veri e propri complementi di arredo in grado di donare personalità e atmosfera alla tua casa, tendono a catturare facilmente la polvere e con essa, allergeni e acari. Insomma, possono trasformarsi in pericolosi ricettacoli di germi e batteri. Una manutenzione periodica è quindi d’obbligo. Sappi però che non servono per forza interventi professionali, almeno per quanto riguarda la pulizia ordinaria. 

Ma attenzione: non tutti i modelli di aspirapolvere vanno bene. Devi scegliere l’apparecchio giusto per questo tipo di operazione, altrimenti rischi di fare danni anche irreparabili. Leggi le prossime righe per scoprire come scegliere il miglior aspirapolvere per tappeti e, nel caso in cui avessi ancora qualche dubbio, non perdere anche la nostra Top 5 con i migliori aspirapolvere per tappeti disponibili sul mercato.
 

Aspirapolvere tappeti: cosa devi valutare

Li riconosci perché normalmente presentano due caratteristiche ben precise. La prima è la presenza di una spazzola pavimenti con la funzione battitappeti: significa che le setole possono essere allungate, in genere con un semplice tasto, così da poter essere utilizzate anche per pulire i tappeti senza rischiare di rovinarli. In alternativa, esistono aspirapolvere che hanno in dotazione spazzole speciali o accessori ad hoc per aspirare questo tipo di superficie. 

La potenza è sicuramente un altro elemento da considerare. La polvere si annida in profondità, nella trama dei tessuti. Per questo motivo, serve un elettrodomestico adeguatamente potente e prestante per poter aspirare anche i granelli di sporco più piccoli. Ma i Watt da soli non sono tutto. È importante che ci sia anche un sistema di filtrazione super efficiente, preferibilmente doppio. Gli apparecchi più avanzati dispongono di filtri Hepa capaci di intrappolare nel sacchetto o nel serbatoio (a seconda del sistema di raccolta dello sporco) anche le particelle più fini (con un diametro fino a 0,3 Micron), così che l’aria rimessa in circolo è pulita e salubre al 100% (o quasi).
 

Non sai qual è l’aspirapolvere battitappeto migliore? Ecco i 5 migliori aspirapolvere per tappeti


ROWENTA SILENCE FORCE CYCLONIC
Quest’aspirapolvere senza sacco da 750 W si contraddistingue per avere una spazzola innovativa ad alta efficienza, P3WER GLIDE: grazie alle sue tre posizioni, può essere utilizzato in modo versatile su diverse superfici, compresi tappeti a pelo lungo e corto. Inoltre, Silence Force è dotato di un motore potente con tecnologia ciclonica e Air Booster che assicura prestazioni di alto livello. Da segnalare anche la presenza di un sistema di filtraggio accurato che riesce a catturare ben il 99,98% della polvere, evitando così che sporco e allergeni finiscano nell’aria. Altro punto a suo favore, per concludere, l’estrema silenziosità: solo 67 dB, appena superiore al rumore di una normale conversazione.

MIELE COMPACT C2 ALLERGY ECOLINE SDCP4
È ricco di accessori (bocchetta per poltrone e a lancia, pennello per mobili) quest’aspirapolvere con sacco firmato Miele, così da poter soddisfare qualsiasi esigenza di aspirazione, non solo per la pulizia dei tappeti di casa. Inoltre, integra un motore Power Efficiency da 550 W e assicura uno straordinario livello d'igiene dell'aria grazie al filtro HEPA AirClean. Per questo è indicato per chi è allergico o particolarmente sensibile alla polvere. E se poi hai problemi di ingombri, questa è davvero la soluzione che fa per te: grazie al sistema Compact, la spazzola universale e l'impugnatura possono essere riposte su entrambi i lati, occupando così meno spazio. Inoltre, è leggerissimo per renderti ancora più facili le sessioni di pulizia particolarmente lunghe e impegnative.

Hoover Telios Extra TX60PET 011
Tra i 5 migliori aspirapolvere per tappeti c’è anche questo modello a traino con filo Hoover dotato della spazzola specifica per tappeti. A questa si aggiungono la spazzola generica per pavimenti, la spazzola parquet per le superfici dure e il mini-turbo nozzle per i peli degli animali domestici. Telios Extra ha poi un potente motore da 450 W che può essere regolato per intensità in modo molto veloce e comodo con il display LED integrato. Infine, è dotato di un sacchetto Extra Large per la raccolta della polvere che ti assicura piena libertà e autonomia operativa. 

Samsung POWERstickPRO
Questa scopa elettrica per tappeti ha il vantaggio di essere molto leggera e maneggevole oltre che flessibile, tanto che può essere piegata fino a 50 gradi per raggiungere anche gli angoli più difficili. La spazzola Turbo motorizzata di cui è dotata aderisce perfettamente al pavimento garantendo una forza aspirante ottimale su tutta la sua estensione. In questo modo, le setole riescono ad entrare in profondità nei tappeti, rimuovendo alla perfezione qualsiasi particella di sporco, anche la più sottile. Ritroviamo anche qui il sistema di filtraggio HEPA in grado di trattenere oltre il 99,9% della polvere che viene in genere rilasciata nell’aria durante la pulizia.

DeLonghi Colombina Evo XLM403.GDC 
Chiude la selezione dei migliori aspirapolvere per tappeti un’altra scopa elettrica. Con una potenza di aspirazione da 400 W e un’autonomia di 30 minuti, questo modello DeLonghi è estremamente versatile: con la spazzola motorizzata aspira perfettamente pavimenti duri, tappeti a pelo lungo o corto, fibre di cotone, capelli, peli di animali e parquet. Insomma, davvero qualsiasi tipo di superficie. L’igiene è garantita dal sistema di filtrazione dell'aria a 4 stadi che lascia l’aria priva di allergeni, riducendo il rischio di problemi respiratori e di reazioni allergiche.