Consumo asciugatrice: sai davvero quanto consuma?

Guida all'acquisto
18/11/2020 Alessandra Basile 606

A volte si pensa che l’asciugatrice consumi molta energia. Ma è proprio vero? Scopri in questa guida quanto consuma un’asciugatrice e quali accorgimenti adottare sia in fase d’acquisto, sia nell’utilizzo di tutti i giorni.

Diciamocelo, se si può vivere l’autunno con un’asciugatrice in casa la vita è un po’ più semplice. Niente stendini in giro per il corridoio che intralciano gli spazi, niente umidità negli angoli del bagno o del locale dove decidi di lasciare gli indumenti ad asciugare. Insomma, vantaggi quotidiani notevoli. C’è, però, una domanda che spesso ci si pone prima di acquistare questo elettrodomestico: quanto consuma un’asciugatrice? Infatti, circola l’erronea convinzione che il consumo dell’asciugatrice sia particolarmente elevato. Rispondiamo a questa domanda nelle prossime righe. Non solo, infine ti darò di seguito qualche consiglio per risparmiare, comunque, sui consumi dell’asciugatrice.
 

Quanto consuma l’asciugatrice?

Devi sapere che l’asciugatrice è un elettrodomestico che consuma veramente poco. I modelli in Classe A consumano al massimo 2 kWh per ciclo, anche meno a seconda di alcuni dettagli tecnologici che vedremo meglio nei prossimi paragrafi. Quindi non devi preoccuparti né per i costi in bolletta, né per usarla in concomitanza ad altri elettrodomestici.
 

Meglio le asciugatrici a pompa di calore

Se ti stai apprestando a scegliere l’asciugatrice da comprare, sicuramente ti sarai trovato dinanzi al bivio: meglio l’asciugatrice a pompa di calore o a condensazione? Ecco, tieni presente che le asciugatrici a pompa di calore ti offrono una tecnologia più moderna che si basa sulla generazione di calore grazie alla presenza di un compressore con un gas refrigerante e di un motore. È vero, in genere questa tecnologia ha un costo maggiore all’acquisto, ma poi si traduce in consumi più bassi dell’asciugatrice. Quindi in una bolletta a fine mese più bassa.
   

Quanto consuma l’asciugatrice? Occhio all’etichetta energetica!

Se parliamo di consumi dell’asciugatrice devi sapere che non è solo la tecnologia di riscaldamento a fare la differenza. Altro elemento importante da non perdere di vista è l’etichetta energetica, obbligatoria per legge. Il mio consiglio, se stai cercando un’asciugatrice che consumi poco, è di optare per un’asciugatrice A+++. La classe energetica A+++ è la più recente, infatti è stata introdotta nel 2010 e contraddistingue gli elettrodomestici particolarmente efficienti.
Se vuoi sapere quanto consuma un’asciugatrice sappi che se scegli un modello in classe A+++ il consumo energetico annuo si attesta attorno ai 190-195 Kw. Tradotto in bolletta? Meno di 50 Euro l’anno. Infine, scegli un’asciugatrice con motore inverter che garantisce un livello di efficienza maggiore e, quindi, consumi inferiori.
 

Consumo asciugatrice: alcuni consigli

Ora che abbiamo visto insieme quanto consuma un’asciugatrice e come le tecnologie a bordo di questo elettrodomestico vadano ad influire sui suoi consumi energetici, ti lascio con alcuni consigli pratici per la gestione quotidiana dei cicli di asciugatrice. Se puoi, per fare in modo che l’asciugatrice consumi meno, usa elevate centrifughe sulla lavatrice. Perché dico “se puoi”? Perché ovviamente centrifughe particolarmente forti non sono compatibili con certi tessuti delicati. O anche banalmente sul cotone il rischio è di dover faticare un po’ di più con il ferro da stiro per rimuovere le grinze. Però è innegabile che un’asciugatrice che si trova a dover gestire panni meno madidi di acqua fa meno fatica e, quindi, consuma di meno.
Ricordati sempre delle eventuali fasce biorarie del tuo gestore elettrico: utilizzare gli elettrodomestici dopo le 20.00 e nel weekend costa meno in termini di consumi energetici. Infine, non dimenticare quella che è la regola del buon utilizzo di qualsiasi elettrodomestico: una corretta manutenzione ed una pulizia costante garantiscono consumi inferiori.
 
Insomma, ora che sai tutti i dettagli sul consumo di un’asciugatrice non ti resta che scegliere il modello migliore per le tue esigenze e goderti il comfort di non avere più umidità per casa in autunno.
Asciugatrice Electrolux - EW9HE83S3 PerfectCare 900
- € 379  gratis Consegna gratuita

Efficienza energetica: Classe A+++; Modalità asciugatura: Pompa di calore; Capacità asciugatura: 8 kg; Profondità: 60 cm; Motore inverter: Sì;

619,98
- 38%¤ 998,98

+ +
+ +
619,98
- 38%¤ 998,98

Asciugatrice LG - Rc90v9av2w asciugatrice - caricamento frontale rc90v9av2w.abwqkis
- € 702  gratis Consegna gratuita

Efficienza energetica: Classe A+++; Modalità asciugatura: Pompa di calore; Capacità asciugatura: 9 kg; Profondità: 69 cm; Motore inverter: Sì;

796,98
- 47%¤ 1.498,98

+ +
+ +
796,98
- 47%¤ 1.498,98

Asciugatrice Miele - T1 selection tsf643 wp ecospeed&8kg - white edition asciugatrice 12sf6432
- € 52  gratis Consegna gratuita

Efficienza energetica: Classe A+++; Modalità asciugatura: Pompa di calore; Capacità asciugatura: 8 kg; Profondità: 64.3 cm; Motore inverter: Sì;

1.146,99
- 4%¤ 1.198,99

+ +
+ +
1.146,99
- 4%¤ 1.198,99

Asciugatrice Bosch - Serie | 8 asciugatrice - caricamento frontale wtx87mh9it
- € 440  gratis Consegna gratuita

Efficienza energetica: Classe A+++; Modalità asciugatura: Pompa di calore; Capacità asciugatura: 9 kg; Profondità: 59.9 cm; Motore inverter: Sì;

759,90
- 37%¤ 1.199,90

+ +
+ +
759,90
- 37%¤ 1.199,90