Cantinetta vino: come scegliere la migliore

Guida all'acquisto
03/06/2021 Maria Antonia Frassetti 8335

Sei un appassionato di vino? Scopri in questa guida come trovare una cantinetta frigo per conservare in condizioni ottimali e a lungo tutte le tue bottiglie.

Cantinetta vinoSe sei un amante del buon vino e ti piace collezionare bottiglie del cosiddetto “nettare degli dei”, sai bene quanto sia importante disporre di un luogo idoneo per la sua conservazione affinché non perda le proprietà organolettiche distintive. I più fortunati hanno a disposizione una cantina, ma come fare in mancanza di un ambiente interrato adeguatamente fresco, asciutto e al riparo dalla luce solare? La cantinetta vino è sicuramente un acquisto da prendere in considerazione: si tratta di un elettrodomestico che ti permette di realizzare la tua piccola enoteca in casa e di preservare il vino da qualsiasi variazione di sapore, aroma e odore nel tempo. Se non sai quali sono le caratteristiche da valutare per scegliere la migliore cantinetta frigo per la tua casa, continua a leggere le prossime righe per conoscere davvero tutto.
 

Cantinette vino: caratteristiche principali

Cantinette vinoSono tre le variabili che incidono sulla conservazione del vino: temperatura, umidità e luce. Una buona cantinetta deve innanzitutto permetterti di impostare (e di mantenere costanti) i giusti gradi centigradi (da 5°C a 20°C) a seconda del tipo di vino che vuoi collocare all’interno: ad esempio, da 5°C a 9°C per gli spumanti e champagne, da 10°C a 12°C per i bianchi e da 16°C a 20°C per i rossi. Tieni conto che le cantinette per vino più avanzate dispongono di due scompartimenti distinti per raffreddare e conservare in modi differenti tipologie diverse di vini. 

Anche l’umidità è fondamentale per garantire alle tue bottiglie uno “stato di salute” ottimale. Il livello corretto è garantito da un’efficace circolazione dell’aria interna ed è importante che si mantenga tra il 50% e l’80%: infatti, al di sotto del 50% i tappi rischiano di seccarsi e di causare l’evaporazione del vino; al di sopra dell’80%, invece, la condensa generata dall’umidità potrebbe provocare muffe e alterazioni nelle bottiglie. Infine, veniamo al discorso luce: come ben saprai, il vino non deve essere esposto ai raggi solari diretti. Per questo motivo, le porte del frigo devono essere rigorosamente in doppio o triplo vetro temperato con filtro anti-UV.
 

Cantinetta vino: gli altri fattori da valutare

La scelta di una vetrinetta per vini deve tenere conto anche di altri elementi che possono variare in base alle tue esigenze personali e incidere sul prezzo di acquisto. Vediamoli brevemente:

1. Capacità: la grandezza di una cantinetta frigo si esprime nel numero di bottiglie che è in grado di contenere. In commercio esistono modelli di piccole dimensioni (grandi quanto un frigo sottotavolo o un forno microonde) che possono conservare 7-8 bottiglie oppure strutture più capienti con una capacità superiore alle 50 bottiglie. Ovviamente tutto dipende dalle tue necessità di conservazione e dallo spazio che hai a disposizione in casa. 

Cantinetta frigo2. Materiali: la qualità di una piccola cantina per vini è legata anche al materiale con cui è costruita. Alla plastica è sicuramente preferibile l’acciaio inox o l’alluminio temperato in quanto sono robusti e resistenti agli agenti esterni. Invece, per quanto riguarda i ripiani su cui adagiare le bottiglie (rigorosamente in posizione orizzontale in modo che il tappo di sughero si mantenga umido e aderisca perfettamente al collo della bottiglia) è consigliato il legno, poiché riduce le vibrazioni (anche minime provocate dal compressore) che possono alterare il processo di fermentazione e conservazione dei vini.

3. Connettività: le cantine frigo di ultima generazione, oltre ad essere dei veri e propri accessori di design, sono dotate delle più recenti tecnologie, tra cui sistemi di serratura high tech, pannelli di controllo digitali touch e connettività Wi-Fi. Grazie a quest’ultima, in particolare, puoi monitorare e gestire la tua cantinetta da remoto utilizzando il tuo smartphone o tablet. Non solo: attraverso l’applicazione dedicata, come per esempio l’app hOn di Haier, puoi fare l’inventario delle tue bottiglie, avere informazioni dettagliate su di esse e ricevere suggerimenti di abbinamenti alimentari personalizzati.

4. Illuminazione a LED: le luci a LED, oltre a garantirti un’ottima visibilità dei ripiani della cantinetta vino, durano più a lungo delle lampadine standard, consumano 15 volte meno energia elettrica (non dimenticarti di considerare anche la classe di efficienza energetica dell’elettrodomestico per limitare i consumi) e non producono calore (che può alterare la temperatura interna).

5. Filtro al carbone attivo: installato solo su alcuni modelli, serve a mantenere l'aria interna purificata e inodore, contribuendo così a creare un ambiente di conservazione del vino ottimale.

Ora che sai tutto sulle cantinette vino e su come trovare quella più adatta a te, non ti resta che attrezzarti per gustare al meglio la tua collezione di vini ed evitare spiacevoli sorprese nel calice.
Frigo cantina Haier - WS 30GA 30 bottiglie 4 ripiani Larghezza 50 cm Classe G
- € 215  gratis Consegna gratuita

N° bottiglie: 30; Larghezza: 50 cm; Altezza: 86 cm; N° ripiani: 4; Efficienza energetica: Classe G; Colore: Nero;

315,00
- 41%¤ 530,00

+ +
+ +
315,00
- 41%¤ 530,00

Frigo cantina Haier - HWS42GDAU1 42 bottiglie 4 ripiani Larghezza 49.7 cm Classe G
- € 185  gratis Consegna gratuita

N° bottiglie: 42; Larghezza: 49.7 cm; Altezza: 82 cm; N° ripiani: 4; Efficienza energetica: Classe G; Colore: Nero;

714,99
- 21%¤ 899,99

+ +
+ +
714,99
- 21%¤ 899,99

Frigo cantina Haier - HWS77GDAU1 77 bottiglie 7 ripiani Larghezza 49.7 cm Classe G

N° bottiglie: 77; Larghezza: 49.7 cm; Altezza: 127 cm; N° ripiani: 7; Efficienza energetica: Classe G; Colore: Nero;

1.098,99

+ +
+ +
1.098,99