ROG SWIFT PG258Q, il monitor per il gaming competitivo con refresh rate a 240HZ

News
08/03/2017 Carlo Peroni 831

Il monitor in Full HD destinato ai pro-gamer è l’ultimo arrivato nella linea di prodotti Republic of Gamers. Scopriamo insieme le sue caratteristiche, a partire dal refresh rate nativo di 240Hz.

Chi gioca su PC non ha mai avuto dubbi: il refresh rate è più importante della grafica. Il gameplay deve essere fluido e stabile, senza mai scendere sotto i 60 FPS. Per chi segue questa filosofia è arrivato il monitor dei sogni. Asus ha da poco presentato il ROG SWIFT PG258Q, destinato al gaming professionistico e a tutti quegli utenti alla ricerca dello schermo perfetto per giocare. PG258Q è stato, infatti, progettato specificamente per essere utilizzato negli e-sport, ovvero le manifestazioni competitive in ambito gaming. I suoi tempi di risposta praticamente istantanei - 1 solo millisecondo - sono ideali per sparatutto in prima persona, simulatori di guida e giochi di strategia in tempo reale.
 
Scopri il Monitor Gaming di Asus PG258Q
 
Che cos’è il refresh rate e perché è importante quando si gioca
Frame Rate della sorgente e refresh rate del monitor sono due cose differenti, anche se inestricabilmente legate. La velocità di refresh include anche la ripetizione della stessa immagine mentre il frame rate, misurato in FPS (Frame Per Second), indica quante nuove immagini al secondo sono effettivamente trasmesse al monitor dalla sorgente.
 
Il frame rate di film e trasmissioni televisive è generalmente di 24 FPS, mentre un video di YouTube ha come standard quello di 30 FPS. Una frequenza di aggiornamento di 60Hz dovrebbe essere sufficiente per tutte le esigenze, corretto? Nient’affatto: in caso di uno schermo con refresh rate di 60Hz, infatti, i fotogrammi mancanti vengono quindi inseriti in automatico grazie ai processi di interpolazione. In caso di visione passiva nessuno si accorge di questo processo, ma nel caso dei videogiochi, in cui i tempi di risposta sono fondamentali, un basso FPS renderà poco fluida l’esperienza.

I monitor con refresh rate di 120Hz o, ancora meglio, 240Hz (entrambi multipli sia di 24 che di 30, in modo da poter procedere con il massimo della fluidità anche in caso di interpolazione) riescono così a riprodurre sul monitor gli input di controller, mouse o tastiera molto più velocemente. Chi gioca a League of Legends, Dota, Starcraft II o Call of Duty sa bene quanto i tempi di risposta siano fondamentali, sia quelli della macchina, sia quelli di chi gioca. Ma se per questi ultimi non possiamo farci niente, per quanto riguarda la reattività del monitor, PG258Q si presenta attualmente come stato dell’arte per il gaming.
 
Il monitor gaming per gli e-sport
PG258Q supporta la risoluzione Full HD a 1920x1080 con refresh rate nativo a 240Hz tramite DisplayPort e fino a 60Hz tramite HDMI. Per ottenere il massimo del refresh rate dovrete quindi dotarvi dell’apposito cavo. La tecnologia NVIDIA G-Sync e il tempo di risposta di solo 1 ms garantiscono la completa fluidità del gameplay.
L’hotkey ASUS GamePlus è pensata per apportare alcuni miglioramenti direttamente durante le fasi di gioco. È possibile attivare in questo modo: la sovrapposizione sullo schermo di un mirino a croce, la funzioni di timer, un contatore di FPS (Frame Per Second) e una funzione per l'allineamento del display. Quest’ultima evidenzia tre linee nei quattro angoli del monitor, evitando di dover procedere per tentativi quando si utilizza una configurazione di molteplici display.
Tramite la funzione GameVisual si hanno sei modalità di visualizzazione predefinite per meglio adattarsi alle diverse tipologie di gioco: Racing, RTS/RPG, FPS (First-Person Shooter), Scenery, Cinema e sRGB.
 
Anche il design non è stato trascurato
PG258Q è caratterizzato da un design frameless, ideale nelle configurazioni con molteplici display. La tecnologia Light Signature, pur non influendo sulle prestazioni, permette di personalizzare l’atmosfera della propria postazione di gioco. Grazie a due cover con il logo ROG e tre cover neutre che possono essere personalizzate, si possono proiettare effetti luminosi ai piedi del monitor sulla superficie della scrivania. Anche se siamo solo a Marzo, ROG SWIFT PG258Q si candida a diventare uno dei migliori PC Gaming del 2017.